Seleziona una pagina
Ma le piante ci sentono?

Ma le piante ci sentono?

Ma le piante ci sentono?

Alcune piante sottoposte alla musica di compositori come Bach e Mozart hanno mostrato una crescita accelerata e una maggiore resistenza.

EFFETTO MOZART o EFFETTO BACH SULLE PIANTE

Questo fenomeno è conosciuto come “effetto Mozart” o “effetto Bach” sulle piante.

Vari studi hanno dimostrato che l’esposizione alla musica classica può influenzare positivamente la crescita delle piante.

Uno dei primi esperimenti in cui si è rilevato questo effetto è stato condotto dal botanico inglese Dorothy Retallack negli anni ’70.

Ha suonato diverse opere di Mozart e Bach alle piante, mentre un gruppo di controllo non è stato sottoposto a nessuna musica.

Le piante esposte alla musica classica sono cresciute più velocemente, sviluppando radici e fusti più forti rispetto al gruppo di controllo.

Questo esperimenti dimostrano quanto il Suono. e la Musica ci trasformino.

Alcune ricerche del professor Stefano Mancuso dimostrano che…

Il professor Stefano Mancuso è un rinomato scienziato e ricercatore italiano, noto per i suoi studi pionieristici sulla neurobiologia delle piante. La sua ricerca si concentra sulla comprensione e la scoperta delle capacità cognitive delle piante, al fine di dimostrare che esse non sono semplici organismi passivi, ma possiedono una forma di intelligenza e comunicazione.

Uno degli aspetti più interessanti delle ricerche del professor Mancuso riguarda la capacità relazionale delle piante. Egli ha dimostrato come le piante siano in grado di stabilire complesse interazioni con l’ambiente circostante e con altri organismi, come gli insetti impollinatori o i microrganismi del suolo. Attraverso l’emissione di sostanze chimiche, le piante possono comunicare con questi organismi e stabilire una relazione simbiotica.

Inoltre, Mancuso ha anche evidenziato come le piante siano in grado di percepire e reagire agli stimoli esterni, come la luce, il suono e il movimento dell’aria. Ad esempio, alcune specie di piante sono in grado di captare la presenza di ostacoli nell’ambiente circostante e di modificare la propria crescita per adattarsi a tali condizioni.

Tutto ciò dimostra che le piante non sono semplici organismi vegetali

Tutto ciò dimostra che le piante non sono semplici organismi vegetali, ma sono in grado di comunicare, percepire e adattarsi all’ambiente circostante, sviluppando così una forma di intelligenza propria. Le scoperte del professor Mancuso gettano nuova luce sull’importanza e la complessità del mondo vegetale e suggeriscono un nuovo modo di relazionarci con esso.

Immagina adesso di poter entrare in relazione con l’Ecosistema delle Piante.

Siamo nel loro Regno, nel luogo che le rappresenta a Palermo e nel mondo:

l’Orto Botanico di Palermo.

Immagina un sistema di Comunicazione diverso dal solito.

Immagina di vivere un’esperienza in cui ci apriamo a nuove forme di comunicazione, attraverso il Suono e la Vibrazione e mentre noi produciamo i nostri Suoni, Qualcuno lo percepisce e ne trae beneficio… ma non solo Umano…: le piante dell’Orto Botanico di Palermo.

Se liberare la tua voce è un’esigenza che senti forte dentro di te;

se sogni un’esperienza in cui sprigionare il tuo canto senza imbarazzo;

se senti il richiamo della Natura; 

continua a leggere
.

Sabato 17 Febbraio ore 9-14 

a Palermo vivremo insieme un’esperienza che resterà indimenticabile: la nostra voce si rivelerà come non mai, potente, lucida, brillante, festosa.

Solo chi abbia vissuto un’esperienza rigenerante di questo genere, può testimoniarlo.

E di testimonianze oramai ne abbiamo moltissime.  

Valuta seriamente la possibilità di esserci.

Pensaci.

Ne verranno altre in giro per l’Italia.

Ne verranno altre su ZOOM. 

Fammi sapere subito se ti piacerebbe esserci, rispondendo al volo a questa email o fammi sapere cosa desideresti.

Per questo evento del 17 febbraio, ho preparato una pagina con tutti i dettagli, mi sono impegnata affinché avessi tutte le informazioni necessarie.

Prenditi qualche minutino e tocca l’immagine, aspetta un paio di secondi che la pagina si apra.

Spero vivamente che potremo vivere insieme questa magica esperienza.

Siamo in contatto.

Lucina
Il tuo Canto Libera

Le piante ci sentono? Facciamoci sentire!  Laboratorio per Voce ed Emzioni all'Orto Botanico di palermo 17 feb 2024 di e con Lucina Lanzara
Magico esercizio di rilassamento per di cantare

Magico esercizio di rilassamento per di cantare

Guarda il video con l’esercizio incredibile che ti consentirà di rilassarti in pochi secondi per cantare liberamente!

Esercizio di rilassamento per cantare: come ridurre la tensione fisica e mentale in pochi secondi

Questo esercizio mira a rilassare sia il corpo che la mente in pochi secondi.

Ecco come funziona:

  1. Posizione: in piedi con la schiena dritta e le spalle rilassate. Assicurati di essere in un ambiente tranquillo, dove puoi concentrarti senza distrazioni.
  2. Respirazione: Inspira dal naso come prendendo l’aria dal cielo, portando le braccia in alto. Concentrati su un respiro profondo e completo. Poi espira decisamente ma dolcemente attraverso la bocca, rilasciando qualsiasi tensione presente nel tuo corpo e vai giù abbandonandoti completamente. 
  3. Consapevolezza corporea: Mentre esegui l’esercizio e ti rilassi, cerca di essere consapevole di come il tuo corpo si senta.

    Concentrati sulle sensazioni di rilassamento che si diffondono attraverso il tuo corpo, lasciando andare qualsiasi tensione o stress che potresti aver accumulato.
  4. Durata: questo esercizio può durare 30 secondi o alcuni minuti.

    Puoi continuare questo esercizio per alcuni minuti, o anche di più, a seconda delle tue esigenze personali.

    Ricorda che non c’è una durata “giusta” o “sbagliata”, l’importante è che tu riesca a raggiungere uno stato di rilassamento profondo.

Quando ti senti rilassato, puoi iniziare a concentrarti sul canto.

Questo esercizio di rilassamento ti aiuterà a preparare sia il tuo corpo che la tua mente per una performance vocale ottimale.

L’hai provato?

Hai provato l’esercizio di rilassamento per cantare?

Come ti senti adesso?

Ti aspetto nei commenti!

Come cantare senza stonare – webinar gratuito

Come cantare senza stonare – webinar gratuito

Stonare… l’incubo di qualsiasi cantante, quelli da Sanremo come quelli da CantoSoloSottoLaDoccia! !!!

Eh si, perchè ti può capitare di acchiappare una notina non proprio intonata anche se ti chiami Giorgia …!

Cantare senza stonare richiede pratica e un buon controllo della voce.

Ecco alcuni suggerimenti che potrebbero aiutarti:

Scaldati prima di cantare.

SEMPRE!!!

Esercizi di riscaldamento come vocalizzi e respirazioni profonde possono aiutare a preparare le corde vocali e migliorare la tua voce.

Ascolta attentamente.

Prima di iniziare a cantare, ascolta attentamente la melodia o la canzone che stai per eseguire.

Familiarizza con le note e cerca di ottenere un senso del ritmo e della struttura musicale. In una parola: studia bene la canzone prima!

Allenati con uno strumento.

Pratica con uno strumento musicale, come un pianoforte o una chitarra, per aiutarti a trovare le note a tastino, le corrette tonalità e armonie.

Respira correttamente.

Dimentica il vecchio detto degli sportivi italiani: pancia in dentro e petto in fuori! Una buona respirazione ti aiuterà a sostenere le note e a raggiungere una migliore intonazione.

Fai attenzione all’altezza delle note.

Cerca di sollevare o abbassare la tua voce per corrispondere alle note corrette.

Esercitati con scale e vocalizzi.

Controlla il volume.

Assicurati di controllare il volume della tua voce.

Alcuni passaggi richiedono una voce più forte, mentre altri richiedono una voce più dolce e sussurrata.

Allenati con un istruttore vocale.

Considera di lavorare con un insegnante o un allenatore vocale per migliorare la tua tecnica e ricevere feedback professionale sulla tua intonazione.

Registrati.

Registrati mentre canti per ascoltarne la riproduzione successivamente.

Questo ti aiuterà a individuare le aree in cui potresti stonarsi e a correggerle.

Mantieni la calma.

Lo stress o la tensione possono influenzare negativamente l’intonazione.

Rilassati e cerca di cantare con fiducia.

Ricorda che imparare a cantare senza stonare richiede tempo e perseveranza.

Continua a praticare regolarmente per migliorare la tua intonazione e sviluppare una voce sempre più sicura.

Ne parliamo e pratichiamo insieme al Webinar GRATUITO che terrò Mercoledì 29 Novembre dalle 19 alle 20 su ZOOM.

Vuoi partecipare?

Iscriviti gratuitamente da qui

WEBINAR GRATUITO di Lucina Lanzara – Iscriviti per ricevere il link ZOOM via email

Webinar teorico-pratico Come cantare intonati Mercoledì 29 Novembre 2023 ore 19

GDPR*

#canto#cantare#iltuocantolibera#singer#cantautrice#cantautori#cantautore#teatro#scuola#tecnicavocale#respirazionediaframmatica#stonare#intonazione

Voci Vicine #1, il primo incontro non si scorda mai!

Voci Vicine #1, il primo incontro non si scorda mai!

Martedì 14 Novembre 2023 ci siamo incontrati a Palermo, a Parco del Sole, Chiesa di San Giovanni Decollato. Era la prima volta. Era l’incontro di valutazione delle candidature al coro Voci Vicine.

Non ci conoscevamo, eppure in due ore , con le nostre Voci, felici o inesperte, abbiamo costruito un castello d’amore!

Buona visione e buon ascolto!

Lucina Lanzara

PS: c’è ancora la possibilità di iscriversi e candidarsi alle audizioni di martedì 21 Novembre!

Qual è stata la tua impressione a guardare questo video?

Ti aspetto nei commenti!

La pizza che libera il tuo canto

La pizza che libera il tuo canto

Mi parevamo una scolaresca in viaggio d’istruzione!

Ieri sera ci siamo incontrati ad un mese dallo spettacolo di restituzione finale del corso di canto emozioni per Una Marina Di Libri #UMDL2023

Ha organizzato tutto l’ingegnere Massimo Pisano, uno dei cantautore del gruppo e c’eravamo quasi tutti.

Ah che sensazione di leggerezza non dover pensare a nulla se non scegliere cosa mangiare e salutare 🤩

Questo gruppo è caratterizzato dalla presenza di persone con forte personalità, spirito creativo, slancio vitale.

Chi sceglienun corso di canto ed emozioni ha già fatto il suo salto quantico, ha già scelto di buttarsi a pesce nel mare della vita.

Ci sono scrittrici, attrici, pittrici, creative, cantautori, ballerini, 🕺 gente comunque che ama condividere.

Un dono inatteso

Fra un boccone di 🍕 e un sorso di 🍺 ricevo un inatteso dono, un quaderno artistico da Simonetta Genova della sua collezione Arte Straccia.

Sapientemente rilegato a mano, ogni pagina è già una storia, ospiterà versi, progetti e pensieri. Ma quant’è bello?! 🌷

Quaderno artistico Arte Straccia di Simonetta Genova del corso di canto ed emozioni

A fine serata arriva la sorpresa:

Il Massimo Pisano Ing. di cui sopra ci rivela l’omaggio per noi e ci fa ascoltare la canzone che ha scritto dedicando un verso a ciascuno, rievocando le canzoni interpretate al saggio, mica pizza e fichi!

Adesso dobbiamo scoprire il regalo.

Esorto un momento di analisi sonora dell’ambiente.

“Porgiamo un attimo di attenzione. Cosa stiamo ascoltando?”

– tintinnio di posate

-….

– bicchieri

– piatti

– ….

– il rumore del condizionatore

– la pompa di areazione forzata

– le voci dei camerieri

– le voci della clientela

– sedie che si spostano

– canuzzo che abbaia

-….

e non si sente il mare…!

Ci rendiamo conto dell’inquinamento acustico in cui viviamo immersi?!

Tutte queste #frequenze disturberebbero l’ascolto della canzone.

Ci spostiamo in un punto meno rumoroso.

Ci sediamo intorno alla cassa.

Una canzone in regalo

Tre minuti per rivivere l’incredibile anno che abbiamo trascorso insieme, la trasformazione oggettiva visibile agli occhi di tutti di ciascuno di noi, nello scambio, nel confronto amorevole, nell’accoglimento della critica costruttiva che consente la crescita. Quanta bellezza!

Momento foto. 📸 Ma che

divertimento! Mi “sembriamo” una scolaresca in viaggio d’istruzione!

Assenti, ci siete mancati… presenti, siete sempre note musicali originali..non ho avuto modo di parlare con tutti come capita spesso in queste serate ma nei vostri sorrisi leggevo tutto ciò che Lucina è riuscita a costruire..

sara gangi
Lucina Lanzara con Sara Gangi

Stamane mi sento una 🦋 farfalla!

Ancora una volta sono profondamente grata e commossa.

Grazie grazie grazie e grazie!

La vita è un’avventura meravigliosa!

PS: Ah, quasi dimenticavo! In questi giorni anche io faccio un regalo: Sblocca la tua voce e libera il tuo canto, scarica da qui la guida coi 4 esercizi Segreti! È gratuita al 100%.

Richiedi la guida che libera il tuo canto

Clicca qui sotto:

Grazie per aver letto fin qui!

Come ti senti adesso? 😃 Lascia il tuo commento!

Lucina

Il tuo canto Libera

Regalo in arrivo: i 4 segreti..

Regalo in arrivo: i 4 segreti..

REGALO in arrivo! 💟

In questo periodo il mio piede sinistro ha chiesto una pausa. L’ho considerata un po’ una caduta da cavallo di San Paolo, quelle cadute che sono occasione per fare reset. Questo non mi ha impedito di indossare le mie amatissime scarpe con plateaux fucsia per lo spettacolo di restotuzione finale del 10 giugno a Filippina! Anzi, confesso fossero realmente confortevoli!

Dicevamo..

Fermandomi mi sono accorta che ne avevo proprio bisogno.

Ho utilizzato con amore questo tempo.

Sono rimasta in ascolto.

Ho visto che c’è sempre bisogno di fare memoria di alcuni elementi imprescindibili e di cui ci scordiamo anche se li conosciamo a memoria.

UNA NUOVA GUIDA IN REGALO

Come sbloccare la voce

4 esercizi segreti per sbloccare la voce e cantare liberamente

Ho preparato una nuova guida: Come sbloccare la voce. 4 esercizi segreti per sbloccare la voce e cantare liberamente.

Scopri e prova i 4 segreti per sbloccare la voce e tornare a cantare liberamente. 🎀

Iscriviti per ricevere la GUIDA coi 4 esercizi segreti per far decollare la tua voce
GDPR*

Per ora puoi avere la tua guida gratuitamente.

Clicca qui 🥀