Seleziona una pagina
Accogliamo la Luce, facendoci Suono

Accogliamo la Luce, facendoci Suono

Solstizio d’Estate al Tramonto sul Mare di Barcarello.
Martedì 21 Giugno 2022 accogliamo la Luce facendoci Suono, per il giorno più lungo dell’anno.

Inizieremo a suonare alle 19.30 in punto.

Il TRAMONTO è previsto alle 20.30.

Potrai partecipare suonando, cantando o solo stando con noi. Condurrò ogni fase perchè alla fine si levi una Voce sola, risultato di Tutti Noi.

Ci posizioneremo in fondo all’istmo, un teatro di pietra segreto accoglierà i nostri canti e i nostri suoni. Passaparola.

Indossa abiti bianchi o chiari.

Porta il tuo animo luminoso.


Martedì 21 Giugno
Appuntamento ore 19 al passaggio a livello

Per il Solstizio d’Estate, martedi 21 giugno, l’appuntamento è alle ore 19 al Villaggio dei Trulli a Barcarello a Sferracavallo.

Il contributo suggerito e’ di €10,00 , in loco. Oppure qui
Bambini €5,00

Bambini

I bambini accompagnati dai genitori o nonni o zii o adulti sono i benvenuti. L’importante è che siano docili e collaborativi. Per i bambini chiediamo un contributo di €5,00. In loco.

https://www.lucinalanzara.it/product/cerchio-di-suoni…olstizio

Troverai piccoli strumenti vari.

Se avessi il tuo tamburo sciamanico, il tuo djembè o altro strumento musicale, portalo.
Lucina Lanzara 🌞

Per informazioni

Per informazioni 3715649832

Segui in diretta su Facebook

Se non ti fosse possibile partecipare, potrai seguire l’evento dalla pagina facebook http://www.facebook.com/LucinaLanzaraSinger

È gradita un’offerta di €10 circa.

https://www.lucinalanzara.it/product/cerchio-di-suoni…olstizio-destate/

Grido Pace!

Grido Pace!

Grido pace – Improvvisazione per voce e tamburo sciamanico

Canto estemporaneo. Cattedrale di Palermo, 8 marzo 2022, Lucina Lanzara in occasione della Veglia “Donne per la Pace”

Grido pace è un’improvvisazione per voce e tamburo sciamanico registrata l’8 marzo 2022 alla Cattedrale di Palermo in occasione della Veglia – Donne per la Pace.

In questo periodo non faccio che domandarmi:

Occhio che non vede, cuore che non duole?

Che fine hanno fatto gli altri 65 conflitti attivi in tutto il mondo?

Oggi sorella Ucraina, ieri sorella Francia. E domani?

Lo stesso Putin che ieri mandava in Italia medici e medicamenti per il Covid , veniva osannato, oggi diventa un mostro da processare per crimini di guerra e contro l’Umanità?

Siria, Libia, India, Iraq, Mali, oscene mostruosità si perpetuano. Scegliamo di restare struzzi con la testa sotto la sabbia.

Educare alla Pace.

Non c’è un’altra strada se non educare alla Pace.

Dal mio cuore scaturisce un canto.

Se devi saltare un’ostacolo e pensi alla sua altezza e alla difficiltà di superarlo, esso diventerà sempre più alto e insormontabile.

Se STAI NEL PROCESSO, l’importante è il processo stesso.

Alla De Andrè, per la stessa ragione del viaggio, viaggiare.
​​​
​​​Il canto è fluito libero, sereno, benché il mio cuore sanguinasse. 

Voce sola nell’aere della cattedrale e un palpito di tamburo a scandire un tempo di attesa e dolori.

Chiedo pace, senza dire una sola parola, io chiedo Pace!

Alla Veglia “Donne per la Pace“, questo è stato il mio GRIDO PER LA PACE

Cattedrale di Palermo, 8 marzo 2022

Cosa provi nell’ascolto di questo canto?

Cosa provi nell’ascolto di questo canto?

Quali pensieri affollano la tua mente?

Lucina

Appuntamenti imminenti

Alba d’Equinozio con Lucina

Alba d’Equinozio con Lucina

Equinozio di Primavera con Lucina Lanzara.

L’ Alba a Porta Felice, Palermo, in un cerchio di suoni e vibrazioni, guidato da Lucina Lanzara.

Istruzioni per l’equinozio di Primavera all’Alba


Onoriamo l’Equinozio di Primavera, il momento in cui l’allineamento astrale consente la medesima illuminazione, giorno e notte, in tutto il Globo.

Guarda il video per le Istruzioni!

APPUNTAMENTO

Appuntamento domenica 20 marzo 2022 ore 5:30 del mattino presso Porta Felice, al Foro Italico di Palermo. Il Sole sorge alle 6.10. Termineremo alle 6.45. Il tempo volerà. E sarà magico!
5.30 Appuntamento e inizio cerchio di suoni. 6.10 Sorge il Sole 6.45 FINE

DOVE CI INCONTREREMO

Ci incontreremo sulla piazzuola alla destra di Porta Felice, su Via Vittorio Emanuele, guardando il mare.

COSA FAREMO

Cosa Faremo? Cerchi di suoni e vibrazioni. Ci disporremo in cerchi concentrici e onoreremo il Sole che sorge. Respireremo insieme, ci connetteremo, suoneremo, canteremo, ascolteremo il silenzio, pregheremo in modo universale, adatto a tutte le confessioni.

STRUMENTI MUSICALI

Porta uno strumento musicale. Io ne metterò a disposizione di piccolini. Se tu avessi a casa shaker, maracas, darbuka, legnetti, tamburi d’ogni genere e specie, portali!

QUANTO COSTA?

Per organizzare questo evento mi sto impegnando a fondo, mi sto preparando fisicamente e psicologicamente.

Se riconoscerai il mio impegno, sarà gradita un’offerta. Per dare un riferimento, suggerisco una somma compresa tra €10 e €20.

Ma offerta libera o suggerita?
L’offerta è libera.

Puoi donare direttamente da qui

https://www.lucinalanzara.it/product/offerta-libera-per-lequinozio-di-primavera/
Se non avessi possibilità di partecipare economicamente, ma ci tenessi a esserci, sarai la prima persona benvenuta! Potrai diffondere l’evento e contribuire con il tuo animo!

IN DIRETTA SUI SOCIAL

Trasmetteremo live anche su questa pagina Facebook e sul mio canale Youtube. Confido, anche in questo caso, in una partecipazione economica, per chi vorrà e potrà.

CONDIVIDI

Se questa iniziativa ti sembrasse emozionante, da condividere.. condividila coi tuoi amici!

INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni
www.lucinalanzara.it
whatsapp 3715649382

A domenica!Lucina Lanzara

Flashmob e Veglia per la Pace in Cattedrale.

Flashmob e Veglia per la Pace in Cattedrale.

L’8 marzo 2022 ci siamo riunite alle Cattedrale di Palermo per Invocare la Pace.


Non una manifestazione ma un momento di preghiera interreligiosa, senza cartelli di appartenenza politica o religiosa, aperto indistintamente a tutti e tutte, semplicemente e puramente per unire gli animi e sollevare una Preghiera altissima, un’invocazione alla Pace, in tante lingue, in tanti modi.

Il prodromo è stata la realizzazione del video donne per la Pace , con la partecipazione di Donne di tanti paesi che con la propria lingua hanno dichiarato in modo deciso “Noi donne diamo pace! Non accettiamo la guerra!”

L’iniziativa nasce dall’ Aggregazione Donne della Diocesi di Palermo di cui faccio parte. Cercavamo un modo per dare un segno in questo momento in cui i riflettori sono puntati sulla Guerra in Ucraina appena scoppiata, mentre altre 65 sono attive nel mondo.

Il Flashmob

Pioveva e ci eravamo rifugiati all’interno della Cattedrale.
Alle 20.30, come stabilito, abbiamo dato il via al Flashmob sotto il porticato. Ho facilitato il Cerchio di Suoni (si dice così, si facilita un cerchi di suoni) . Ho messo a disposizione tanti piccoli strumentini a percussione. Molta gente aveva portato i propria da casa. Ciascuno aveva il suo trastullo, prezioso strumento per favorire la concentrazione e la sincronizzazione degli emisferi cerebrali e delle anime.

I bambini del Trinacria

Sono stata sorpresa dalla presenza di un gruppo di bambini meravigliosi. Educatissimi, partecipi, attenti, sono i bambini della III elementare del Trinacria, con la loro maestra Cettina Mancino (erroneamente citata nel video, me ne scuso). Anche lei fa parte delle Rose Bianche. Il violino di Davide Rizzuto è stato un grandissimo regalo.

Il momento focale del Flashmob: Salaam!

Guarda l’estratto del Flashmb per la Pace nel Cerchio di Suoni sotto il porticato della Cattedrale di Palermo.

Il video integrale del Flashmob

Il Flashmob Cerchi di Suoni sotto il Portico della cattedrale di Palermo apre la veglia: “Donne per la Pace” .
Il momento del Flashmob integrale dura 15 minuti.

Iniziamo RESPIRANDO.

Ecco il video integrale del Flashmob.

Il Flashmob è durato 15 minuti. Quindi ci siamo recati all’interno, raccolti in cerchio intorno all’Altare Centrale, abbiamo elevato le nostre Invocazioni di Pace, ascoltato testimonianze, ci siamo scambiati benedizioni.

I costi per realizzare il video

Per la realizzazione questi video sono state sostenute delle spese. Per chi avesse piacere di contribuire, è possibile fare un’offerta a titolo di liberalità a compensazione dei costi vivi del video, scaricabile. Tocca il pulsante Liberalità. Riceverai immediatamente via email la ricevuta da scaricare.

La Veglia all’interno della Cattedrale

Cattedrale di Palermo, 8 Marzo 2022
Donne per la Pace, ecco il video della Veglia organizzata con l’Aggregazione Donne della Diocesi di Palermo e il Movimento delle Rose Bianche
con la partecipazione di
Don Piero Magro, Referente per l’Ecumenismo
i bambini della III elementare della Scuola Trinacria della Maestra Concetta Mancino,
Lucina Lanzara, voce e tamburo sciamanico, direzione musicale e facilitazione cerchio di suoni e percussioni
Suor Letizia Grasso, cantautrice, della Congregazione delle Ancelle Missionarie di Cristo Re
Davide Rizzuto, violino

Gli interventi e le testimonianze alla veglia Donne per la Pace

INTERVENTI
Apre Stefania Macaluso, delle Rose Bianche
Consuelo Lupo legge la lettera di Madre Maria Inzinna inviata da sr. Fernanda
Canto sulla Pace di sr. Letizia coi Bambini
Marzia Stillone ( a nome delle donne Buddhiste)
Nadine Abdia ( a nome delle donne musulmane)
Daniela Dioguardi ( a nome dell’Unione Donne Italiane)
Deborah Halliday( a nome delle donne evangeliche ed ortodosse)
Anna Alonzo, assistente sociale missionaria, sulle donne vittime della tratta
Marina Vaynahiy a nome della comunità ucraina cattolica nella speranza per il suo popolo di un ritorno alla pace e alla normalita’.
Assunta Lupo ( a nome delle donne impegnate a difesa della vita e della natura)
Luisa Capitummino ( a nome delle donne impegnate nel mondo del lavoro )
Anna Staropoli (a nome delle donne impegnate nel sociale)
Valentina Chinnici (a nome delle donne impegnate in politica)
Valeria Trapani, rito del braciere
Scambio di Benedizioni a cura di Padre Piero Magro

Questo è il video integrale della veglia all’interno della Cattedrale di Palermo.

Guarda il video integrale della Veglia “Donne per la Pace” nel cerchio di Suoni

Si accettano offerte per compensare i costi

https://www.lucinalanzara.it/product/liberalita-rimborso-spese-per-i-video/

Un articolo del Redattore Sociale racconta dettagliatamente la nostra Veglia per la Pace.

Il video “Donne per la Pace”

I costi per realizzare il video

Per la realizzazione questi video sono state sostenute delle spese. Per chi avesse piacere di contribuire, è possibile fare un’offerta a titolo di liberalità a compensazione dei costi vivi del video, scaricabile. Tocca il pulsante Liberalità. Riceverai immediatamente via email la ricevuta da scaricare.

Il senso di appartenenza all’Umanità

L’esperienza intensissima di questi giorni, cucendo i contributi delle Donne del mondo che dicono PACE raccolti; partecipare alla preparazione della Veglia per la Pace, condividere il sonno che manca e la spinta a cercare di mettere semini per migliorare il mondo ha continuato a restituirmi quel meraviglioso senso di Pace che da sentisi parte dell’Umanità.

Un grazie speciale

Sento il bisogno di esprimere un ringraziamento speciale a quante si sono spese per la realizzazione di questo evento diffuso, in particolar modo a Stefania Macaluso, Nicoletta Purpura e Suor Antonella e a tutte le Donne dell’Aggregazione Donne della Diocesi di Palermo, del Movimento delle Rose Bianche e della FiDaPa.

Un Benedizione finale che …

La Benedizione finale che ci siamo scambiati a vicenda, invitati da Don Piero Magro, responsabile dell’Ecumenismo a Palermo, ha sancito questa sensazione di gratitudine infinita.

E il mio cuore è pago.

Lucina Lanzara

22022022 ore 22.02 Cerchio di suoni

22022022 ore 22.02 Cerchio di suoni

Il 22022022 ore 22.02 – cerchio di suoni sotto i Ficus per onorare l’apertura del Portale di Luce.

Guarda gli ultimi secondi del cerchio di Suoni per la data palindroma: si aprono le danze.


Ci siamo incontrati alle 21.30 a Piazza San Francesco di Paola, a Palermo, sotto i grandi Ficus.

https://www.facebook.com/LucinaLanzaraSinger/videos/508448993954979/

In occasione della famosissima data palindroma 22022022 ho organizzato un Cerchio di Suoni sotto i meravigliosi Ficus centenari al centro di Palermo

.

Ficus Magnoliae

Eravamo in piena città per onorare un passaggio epocale, per sorreggere l’apertura del Portale di Luce, o molto più semplicemente per approfittare di un’opportunità in più per aprire il nostro Cuore e aiutarci a vicenda nella diffusione di pensieri positivi che giovano al corpo e allo spirito.

Il 22 febbraio 2022 ricorre una data palindroma, per la prossima dovremo aspettare 170 anni!

http://www.facebook.com/LucinaLanzaraSinger

È considerato un momento dalla fortissima valenza energetica, iniziato il 02 Febbraio 2022 (02022022).

Le istruzioni

22.02.2022 ore 21.30
22.02.2022 ore 21.45 Cerchio di tamburi e percussioni
22.02.2022 ore 22.02 Canto dell’OM 432Hz
22.02.2022 ore 22.22 Chiusura

Ore 21.30: in Cerchio con gli strumenti

L’incontro in cerchio alle 21.30 a Palermo, in Piazza San Francesco di Paola, protetti dall’abbraccio dei Ficus.

Il giardino si trova di fronte all’Enoteca Butticè che si è fatta carico di ripulirlo e restituirlo alla Città.

Manteniamo un clima di raccoglimento e fiducia, ma in silenzio.

Cerchi di suoni: porta uno strumento a percussione

Alle 21.45 cominciamo a suonare tamburi, percussioni, per canalizzare le nostre energie più luminose, concentrarci, connetterci.

Sarà un Cerchio di Suoni e Luci del Cuore.

Porta un tamburo sciamanico, un Djambè, una darbuka, tamburelli siciliani, una tammorra muta, ric, dumbak oppure uno strumento a percussione (shaker, maracas, legnetti, tamburelli, cembali).
Vanno bene anche due mestoli di legno.
Io ho messo a disposizione piccoli strumentini.

Cerchi di Suoni
22022022 ore 22.02
Cerchi di Suoni aperti a tutti

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER IL TUO CANTO LIBERA

https://notapreziosa.activehosted.com/f/1

ore 22.02: Canto dell’OM a 432hz

Alle 22.02 canteremo per 10 minuti insieme a tantissime altre anime nell’Universo Canto l’OM a 432Hz/fs, l’AUM, il Suono primordiale, l’alito di Vita, il ringraziamento all’Universo.

Indossa una sciarpa bianca

Indossa una sciarpa bianca. Indossa abiti chiari.

Cosa fare nel corso della giornata del 22.02.2022

Nel corso della giornata del 22.02.2022 pensa in modo luminoso, produci pensieri positivi.

Se senti rabbia o costrizione per qualcosa, accoglila, dalle un nome, scrivi in un foglio le tue sensazioni e consegnala all’Universo, bruciandola.

Respira profondamente e con gratitudine.

SEGUIRE LA DIRETTA

Se non ti fosse stato possibile partecipare in presenza, segui la diretta su Instagram e Facebook, passaparola. Saremo in tantissimi in tutto il mondo a essere connessi in questo momento speciale! È richiesto un clima di silenzio interiore. Se ci fosse rumore intorno a noi, saremo protetti da una bolla. Abbiamo Fiducia.

http://www.facebook.com/LucinaLanzaraSinger

La manifestazione è aperta e libera.

La manifestazione è aperta a tutti. Non ha valenza religiosa. Ha valenza spirituale e si adatta a tutte le forme di Religione.

Partecipa liberamente, con tutto il cuore al nostro incontro.

Serve solo la tua disposizione d’animo a condividere questo Passaggio luminoso.

Serve solo Fiducia e Speranza nel Futuro, serve una copiosa semina che porti frutti benefici.

Lucina

Timidi e fiduciosi i primi avventori raggiungono il centro della Piazzuola.

Saluto ciascuno presentandomi e chiedendo il loro nome.

Li invito a prendere uno strumento ciascuno, da restituire alla fine, shaker, maracas.

Ho messo a disposizione i miei strumenti musicali, piccoli guiro, legnetti, triangoli, tanti shaker ottenuti da scatolette di cibo per gatti, bagnoschiuma di latta, legnetti creeti con le bacchette dei cinesi.

Non conosco quasi nessuno, ma ho la sensazione di conoscere tutti.

L’appuntamento era alle 21.30 sotto i grandi Ficus.

Iniziamo

Alle 21.45 abbiamo iniziato a suonare.

.

Gli strumenti

I miei tamburi li ho affidati alle persone che conoscevo personalmente. Non ho fatto ancora la conta. Molte persone avevano portato i loro strumenti. La diretta sulla mia Pagina Facebook aveva proprio una funzione di servizio. Un telefonino fisso. Le immagini sono sacrificate. I suoni viaggiano bene.

Esercizi di respirazione

Con esercizi di respirazione elementari ho attivato la connessione. Poi ho presentato la Manifestazione a voce.

Quindi ho fatto una piccolissima chiamata responsoriale, per sincronizzare gli emisferi cerebrali, con battito di mani. Ha funzionato subito: chi è venuto, desiderava fortemente essere connesso.

I tamburi, le percussioni, hanno preparato i cuori per un OM che doveva durare 10 minuti ma se ne è presi 20!

Alle 22.22

Il Cerchio ha avuto la consapevolezza alle 22.22 che poteva fermarsi di cantare. Avevamo iniziato alle 22.02. Adesso ci diremo: tutta ‘sta storia degli orologi, dei numeri, che poi se sposti l’orario non coincide più…. Verissimo! Ma cosa importa? Abbiamo sfruttato le correnti senza metterci la testa e tuffandoci col cuore. Il ritmo ci ha condotti verso una meravigliosa esperienza catartica!

Ho concluso leggendo un brano di Baden Powel sul servizio reciproco e l’assenza di noia per chi ama.

Se metti te stesso al servizio degli altri giorno per giorno, nelle piccole come nelle grandi cose, ti renderai conto di star sviluppando in te quella scintilla d’amore, finché diventerà talmente forte da sollevarti al di sopra di tutte le difficoltà e le noie della vita.

Questo amore è simile alla misericordia e ha una duplice qualità: è una benedizione tanto per colui che la dà come per colui che la riceve: è la nostra anima.

Più dispensiamo amore e carità al nostro prossimo più sviluppiamo la nostra anima. È qui che risiede per l’uomo la possibilità di raggiungere quella che si chiama la vita eterna: sviluppare cioè la sua anima finché da particella divina essa sarà diventata una parte di Dio stesso.

È qui che l’uomo trova la felicità di essere un giocatore nella squadra di Dio. È qui che trova – adesso e sulla terra – la gioia del paradiso.”

Baden-Powell.

Mano ai tamburi.

Mano ai tamburi. Un grande Spirito si è manifestato e ho invitato chi volesse a una danza al centro del Cerchio.

Poi, piano piano ho condotto verso la chiusura abbassando via via frequenze e volume.
Quindi ho invitato il Cerchio a stringerci in modo da avere una persona a destra e una a sinistra.
“La Mano destra da, la sinistra riceve”. Le mani non si toccano. Percepiscono la bolla di Energia. Il palmo della mano destra verso Terra, il palmo della sinistra verso il cielo. Le mani si sovrappongono ma non si toccano.

Abbiamo creato due cerchi concentrici.
Fuoco dalle mani!

Una parola ciascuno

Quindi abbiamo chiuso consegnando al gruppo, al mondo, alla Terra, i nostri Desiderata, una parola, una singola parola a testa, un desiderio, un’aspettativa. Con ordine la consegna e’ stata copiosa e generosa. Luce, amore, connessione, amicizia, bacche, Gesù, partecipazione, impegno.

“Chi se la sente, prenda la mano dal vicino”. E così ci siamo salutati.

Ci siamo ringraziati a vicenda.

Alla fine, per la prima volta in un Evento di questo genere, a valenza spirituale, ho chiesto un’offerta per l’Organizzazione. Per chi poteva, per chi voleva, per chi si sentiva. Qualcuno ha messo €20, qualcuno €3. È stato bello. Per offrire questo evento ho lavorato tantissimo.

Tutto ha funzionato. Una chiamata urgeva nel mio cuore. Mi sono impegnata mesi a studiare come fare funzionare le cose, rispettando le diverse sensibilità che sarebbero arrivate e invitando con un messaggio che ammetteva “cuori pronti”. Cuori pronti. Quindi chiedere un’Offerta ha senso. Alessandra è venuta ad aiutarmi. Ilenia mi ha donato olio di Incenso versandolo sul palmo della mano. Mary mi ha donato una rosa presa da una ragazzo che chiedeva una mano. Violetta, Antonio, Elisabetta si sono offerti di offrirmi una birra che ci siamo andati a prendere alla fine.

Brilla luce, brilla

Poco prima dell’inizio della Pandemia, in occasione della Festa della Candelora, il 02.02.2020, altra importante data palindroma, organizzai un Cerchio di Suoni dedicato alla Luce.

Qui un momento del finale, in cui tutti suonammo e cantammo questo Mantra, BRILLA LUCE, BRILLA. Fu un’improvvisazione guidata, tra sconosciuti, non musicisti. Fu Luce!

Guarda cliccando sul link:

https://www.facebook.com/1552718249/videos/10221233899947711/

Con un cerchio ho chiuso cerchi

Con un cerchio ho chiuso cerchi

Ho costruito il mio tamburo sciamanico: con un cerchio ho chiuso cerchi!

Con un cerchio ho chiuso cerchi e tanti altri ne sto aprendo, (come quelli di donne). Ho partecipato a un seminario di costruzione del tamburo sciamanico e in una sola giornata di lavoro ho costruito il mio tamburo sciamanico! Lo devo a Luigi Jannarone, sociologo counselor, cantautore, ponte tra la cultura europea e i Nativi d’America. Grazie a lui ho realizzato un sogno, che non sapevo nemmeno di poter sognare!

Voci e percussioni

Il richiamo ancestrale al mondo delle Voci e percussioni risale alla scelta di pubblicare il concerto per la Pace, scritto a margine dello scoppio della Guerra in Iraq. Correva l’anno 2003. La mia carriera da cantautrice era avviata col disco De Mare. Tuttavia l’istinto primordiale di affidarmi al battito delle percussioni ebbe la meglio. Con Salvo Compagno scrissi Il Canto del Sole

I produttori dicevano…

I produttori mi dicevano: “così confondi il tuo pubblico. Non puoi essere oggi una cantautrice e domani una sperimentatrice new age. Le regole del mercato non ti perdoneranno. Le contaminazioni di genere non sono ammesse” .

Fui fedele alle mie istanze interiori e oggi sono riconoscente a me stessa. Una strada di Luce allieta ogni mio Giorno e la Gratitudine è sovrabbondante. La mia Ricerca non si è fermata e io mi sento viva e felice.

Nel cerchio, la mia felicità.

Nel frattempo ho esplorato mondi musicali ed emozionali, approdando alla consapevolezza che nella condivisione sono paga. Per questo ho creato il format delle Voci Vicine, ho fondato i tamburi Ben Kadì e i Cerchi di Suoni.

Con mia grande sorpresa ho scoperto il Drum Circle Facilitato, metodo Arthur Hull e oggi sono un Facilitatore Drum Circle. Incredibile, veramente, non lo avrei mai pensato.

Ma ciò che mai avrei potuto immaginare era che io potessi essere l’artefice di un tamburo! Non avrei mai potuto immaginare di poter costruire io stessa una tamburo, men che mai un tamburo sciamanico. È veramente il caso di dire: mai dire mai!

Avevo conosciuto Luigi Jannarone a Casa delle Fate, a Scicli, in occasione del Matrimonio di Giovanna e Daniele Colombo, psicoterapeuta, esperto di Costellazioni Familiari, il mio Maestro al Corso per Counselor Gestaltisti.  

Luigi, io e Dario Di Filippo ci occupammo della Musica in Chiesa. Fu un’esperienza straordinaria! Seppi così delle capanne di sudore, un universo sconosciuto di cui Luigi ci parla nell’intervista

Chi è Luigi Jannarone?

Luigi Jannarone è un sociologo, counselor, negli anni ’90 inizia a viaggiare: Sri Lanka, Africa, Cina, Giappone. Dal 2001 ad oggi l’attenzione si concentra sulle due Americhe, per conoscere la Cultura e gli insegnamenti dei Nativi d’America. La destinazione dello Sri Lanka nasce per apporfondire il Buddismo.

Le principali attività di Luigi

– Costruzione del tamburo sciamanico

– Temazcal – capanna di sudore

– Ritiri, viaggi.

Luigi è riuscito a fare della propria vita una ricerca continua.

Luigi Jannarone, cantautore, musicista

Nel anni ’90 Luigi partecipa a Festival pop come Castrocaro, ma non trova la propria dimensione e continua a cercare. Coi Nativi e i canti medicina trova la propria chiave. Scrive brani in lingua spagnola e pubblica un album di successo, distribuito in Argentina, Cile, Perù, Messico, con cui sostiene le Comunità che lo hanno nutrito. Questo video clip è tratto proprio dal suo album. 

 

Sono una persona entusiasta. Quando trovo una cosa che piace, desidero condividerla e farla conoscere.
Luigi Jannarone

Guarda l’intervista integrale a Luigi Jannarone.
Ho deciso di intervistare Luigi per condividere l’incredibile patrimonio di  conoscenze che Luigi porta con estrema semplicità e naturalezza: l’esperienza dei seminari di costruzione del tamburo sciamanico, le capanne di sudore, i viaggi di scoperta e ricerca della conoscenza.

Durata 20 minuti.

Tu conosci i tamburi sciamanici?
Hai mai pensato di costruirne uno?

 

Conoscevi le Capanne di Sudore o la Cultura dei Nativi d’America?

 

Luigi gira il mondo per portare la sua esperienza. Se anche tu volessi prenderne parte, contattaci!